Il Libro che...

Il Libro che: Mi ha fatto capire che ero sulla strada giusta. Smith&Wesson.

Sono in vena di nuove rubriche, per questa settimana. Parte oggi, sperando di riuscire a pianificarla per tutti i lunedì, la rubrica Il libro che... Non si tratta di una recensione, ma di quello che mi ha lasciato un libro, cosa ho provato quando l'ho letto, dove mi trovavo. Un'immersione più personale nelle mie letture,… Continua a leggere Il Libro che: Mi ha fatto capire che ero sulla strada giusta. Smith&Wesson.

Pensieri sconnessi di un ex-ventisettenne

Pensieri sconnessi di un ex-ventisettenne: i Bijoux!

Sembrerà un argomento frivolo eppure è uno dei tratti distintivi di un ex-ventisettenne. Perché abbiamo un tratto distintivo che, vi giuro, vi farà capire subito l’età. Ed è la commistione di bijoux cheap but nice a quelli veri sberluccicanti. Fateci caso: le ragazze più giovani hanno solo quelli carucci ma a costo zero (tipo, adesso… Continua a leggere Pensieri sconnessi di un ex-ventisettenne: i Bijoux!

Pensieri sconnessi di un ex-ventisettenne

Pensieri sconnessi di un ex-ventisettenne: Desperate Housewives.

Ecco, un altro aspetto della vita adulta che personalmente faccio molta molta fatica ad accettare: le faccende casalinghe! Quando ero piccola, intorno ai dieci anni, mi ricordo la voce di mia nonna che mi ripete questo detto in siciliano (che io tradurrò per voi!): “Fai le faccende di casa, così ti crescono le tette!”. Evidentemente… Continua a leggere Pensieri sconnessi di un ex-ventisettenne: Desperate Housewives.

Daily Tales

Corri e non pensare.

Oggi ho sentito l'istinto irrefrenabile di andare a correre. Per concentrarmi per un quarto d'ora sui miei polmoni, sulle gambe, sulla musica che però faceva schifo. Mi serve una playlist. Per non pensare all'ufficio, ai contentini per farti sentire meno pesante lo sbattimento. Per non pensare all'editor che non risponde, ai concorsi che non sai… Continua a leggere Corri e non pensare.

Daily Tales

A un certo punto.

A un certo punto, sentendo quei racconti, ho anche pensato che mi stessi perdendo qualcosa di bello. Ho ascoltato incantata storie di trapezi da circo costruiti con le corde, pendenti dalle travi di una cameretta. Di bambole e di giochi rubati, di passeggini troppo affollati di fratellini. Mi sono ricordata di tutti gli anni della… Continua a leggere A un certo punto.

Daily Tales

Something old. Something new.

Qualcosa di vecchio. Qualcosa di nuovo. No, non sto parlando dei portafortuna sposalizi (anche perchè mancano quello blu e quello prestato...) ma a un paio di cose a cui pensavo oggi. Ultimamente non ho avuto la concentrazione e l'ispirazione per scrivere qui, tutte le mie energie sono concentrate da un'altra parte. Qualcosa di nuovo appunto,… Continua a leggere Something old. Something new.

Daily Tales

Black Holes and Revelations.

"Our Hopes and expectations Black Holes and Revelations." Mi sento un pò nello sterno tanti buchi neri, senza rivelazioni. Quello che posso fare è cercare la mia prima musica, quella vecchia, e metterla così alta da non sentire i pensieri. I Muse, e Starlight. http://www.youtube.com/watch?v=Pgum6OT_VH8

Daily Tales

What you wanted ain’t what you get.

What you wanted ain't what you get. Cioè: quello che volevi non è quello che hai ottenuto. Ci pensavo in questi giorni, nei miei viaggi mentali nati dalla "vita quotidiana". Mi vengono in mente solo dal punto di vista femminile, sarà perche come di dice sempre quel santo che adesso mi sta tagliando le verdure… Continua a leggere What you wanted ain’t what you get.

Daily Tales

Idoli.

http://www.youtube.com/watch?v=7nxO-yPQesA "We raise it up, this offering..." Da Sabato continuo a pensare agli Idoli, da quando ho scoperto che ad Agosto vedrò il Mio. Il Primissimo, quello del cuscino, quello che è Lui da quando ho dodici anni, quello che non ci penso perchè altrimenti altro che asma. Ho continuato con il mio filone di… Continua a leggere Idoli.