RaccontAmi

Il Racconto del lunedì: Bombo, la storia del cagnolino che con uno starnuto è finito sulla Luna.

Bombo è un cagnolino. Piccolino, bianco, con il pelo un po' sugli occhi. Essendo un cane, è felice e spensierato. Scorrazza liberamente nel parco, ogni tanto però si stanca e si deve fermare, con la lingua a penzoloni. Poi riparte. Però Bombo è anche un cagnolino speciale, perché è allergico a tante cose. Il suo… Continua a leggere Il Racconto del lunedì: Bombo, la storia del cagnolino che con uno starnuto è finito sulla Luna.

Crazy London Adventure

Day 62 of 62. Casa dolce casa.

Mi sveglio intorno alle due, mezz'ora dopo aver preso sonno. Controllo il telefono e realizzo che giorno è. Siamo al diciassette dicembre, il giorno sessantadue di sessantadue. Sembrava così lunga, all'inizio, quel giorno al fiume. Invece, eccoci qui. Mi assale la tristezza, sto per salutare quella che è diventata la mia nuova casa. Il pensiero,… Continua a leggere Day 62 of 62. Casa dolce casa.

altro · Crazy London Adventure

Day 5 of 62. L’amore alla stazione.

O cielo, cos'è, quella luce abbacinante fuori dalla mia finestra? Gli alieni? Sono in Paradiso? No! Il sole! Ma allora esiste anche qui! Infatti un anemico sole oggi fa capolino dalle nuvole e si intravede perfino qualche sprazzo di cielo azzurro. Oggi arriva Andrea alla stazione, quindi decido che preferisco stare nelle vicinanza di Liverpool… Continua a leggere Day 5 of 62. L’amore alla stazione.

Esercizi scrittura creativa

Pancakes.

Caro diario,   oggi ho fatto i pancakes. Sono scivolata fuori da sogni senza senso, senza scopo, con la voglia di fare qualcosa di concreto. Piccoli gesti d'amore che sistemino tutto. Mi muovo a rilento nella cucina stretta, tra i fornelli ancora ingombri della cena appena passata. Aggiungo caos al caos, come una moderna Eris… Continua a leggere Pancakes.

Esercizi scrittura creativa

Come un’autostrada vuota.

L'autostrada non è mai stata così vuota.   Sotto l'influsso di Rihannon, dei Fleetwood, ho mancato la mia uscita. Invece di entrare nel panico, ho continuato a guidare. Non stavo ascoltando Stevie, però, mi rimbombava piuttosto in testa una frase: "I won't be home tonight". Ma in che canzone fosse, proprio non ricordo. La strada… Continua a leggere Come un’autostrada vuota.

Daily Tales

Ottobre.

Credo che ottobre mi porti bene. Arriva il freddo, arriva l'Autunno. Spero che dopo una barcata di No arrivi qualche Sì. Con una tazzina di caffè fumante, amiche ritrovate e quelle mai andate. Con progetti nuovi a lunghissimo termine. Con un paio di possibilità da sfruttare. Con l'impegno da trovare. Ottobre.

altro · RaccontAmi

Ti vedo.

Ti vedo. Stai per prendere un treno. Indossi un vestito chiaro. Azzurro, forse. Hai con te solo un borsone. Bombato, stracolmo. Il piccolo sta in braccio, la più grande ti resta vicina vicina, tenendoti stretto un lembo della gonna. Non è abituata alla fiumana di gente che scende dai treni. Guarda le persone che si… Continua a leggere Ti vedo.

Daily Tales

Cose che non ho mai avuto.

Pranzo. Non so perché penso alla frase Hic sunt leones. Questo mi fa pensare agli zainetti Hic Sunt Leones, quei monospalla carinissimi che avevano la metà dei miei compagni delle superiori che costavano un occhio della testa. Questo ancora mi fa pensare a sua volta a tutte le cose che non ho mai avuto (classico giro… Continua a leggere Cose che non ho mai avuto.

Daily Tales

Corri e non pensare.

Oggi ho sentito l'istinto irrefrenabile di andare a correre. Per concentrarmi per un quarto d'ora sui miei polmoni, sulle gambe, sulla musica che però faceva schifo. Mi serve una playlist. Per non pensare all'ufficio, ai contentini per farti sentire meno pesante lo sbattimento. Per non pensare all'editor che non risponde, ai concorsi che non sai… Continua a leggere Corri e non pensare.