RaccontAmi

Racconti da un titolo: Meridiano di sangue.

Attenta a quel che desideri, recita un vecchio adagio.  Bisogna ponderarli, i desideri, è vero, perché quando poi si avverano sono cazzi.  Come adesso.  Dalla finestra non vedo passare nessuno, in strada, mentre mi chiedo se ci avranno sentiti.  Eco della lite mi affollano le orecchie.  Fitte di dolore salgono pulsanti dal costato.   Guardo la… Continue reading Racconti da un titolo: Meridiano di sangue.

Annunci
RaccontAmi

Racconti da un titolo: Sofia si veste sempre di nero.

"Family is amazing..."  Questo il messaggio che campeggia sul mio display. Lo leggo a malapena, mentre mi districo svelta nella stazione di Tottenham Court Road, diretta alla metropolitana.  Scarto sulla sinistra e mi fiondo giù per le scale mobili, superando la fila di umani diligentemente disposti a destra, per far passare chi ha fretta, chi deve timbrare… Continue reading Racconti da un titolo: Sofia si veste sempre di nero.

RaccontAmi

Racconti da un titolo: Non è la fine del mondo.

“Non è la fine del mondo, signore.” “È al secondo bicchiere di gin, liscio. Tu che ne dici?” “Dico che se mi finisce il Barbeer’s la defenestro.” “Primo, ‘sto gin te l’ho trovato io e ho il diritto di sgargarozzarmelo…” “Sgargarozzarmelo?” “Ho paura, Giu’. Pal ci uccide oggi, me lo sento. Un matrimonio e tre… Continue reading Racconti da un titolo: Non è la fine del mondo.

altro · RaccontAmi

Racconti da un titolo: Paula.

Sei ancora in tempo per cambiare idea. Non ti sposare, figlia. So di non essere mai stata un esempio fulgido di coerenza. Ieri ho provato a sfilare la fede ma il dito le si è ingrossato attorno, gravato dagli anni. Mi sarei amputata l’anulare, giuro, per togliermela.Così sarei diventata come il nonno, ricordi? Lui non… Continue reading Racconti da un titolo: Paula.

RaccontAmi

Racconti da un titolo: Mi sa che fuori è primavera.

Ho paura. È così. Niente di più semplice. Spaventata a morte dal cambiamento. Sarò mai davvero pronta per questo passo? Mi sa che fuori è primavera. Sento l'aria farsi dolce attorno a me. Credo che il merito in fondo sia tuo, come sempre. Dei tuoi baci veloci, della presa sicura, della voce calmante. Di come… Continue reading Racconti da un titolo: Mi sa che fuori è primavera.

RaccontAmi

Racconti da un titolo: Il giardino perduto.

Tra le cose al mondo che andrebbero custodite con più tenacia, ci sono le porte di legno. Quella che sto per aprire ha un colore bluastro sigillato nel tempo con il mogano sottostante, sposato dal sole, dall’acqua, dall’aria. Intarsi d’oro, come la maniglia a pomello, fuggono veloci lungo la cornice: apro. Il viso viene benedetto… Continue reading Racconti da un titolo: Il giardino perduto.

RaccontAmi

Racconti da un titolo: Seta.

  Non dimenticherò mai il giorno in cui i tuoi occhi si sono posati su di me. Erano lucidi, le pupille dilatate dalla brama. Ho iniziato a esistere in quel momento. Non è sempre così? Si esiste solo nel riflesso degli occhi altrui. Quando nessuno ci guarda, quando nessuno sa della nostra esistenza, non siamo… Continue reading Racconti da un titolo: Seta.

RaccontAmi

Racconti da un titolo: Una passeggiata nei boschi.

Il calore sulle spalle, preciso e pungente, era sparito da un pezzo. Rimaneva il bruciore, a ricordarle quanto avessero camminato. Il segno della scottatura a ridosso della bretella le era sempre piaciuto, da mostrare con fierezza perché noi di domenica andiamo in montagna a camminare, mica ci chiudiamo nei centri commerciali, con l’aria condizionata a… Continue reading Racconti da un titolo: Una passeggiata nei boschi.

RaccontAmi

L’alibi imperfetto: CONTEST con GIVEAWAY!!!

Buongiorno a tutti! Oggi sono contentissima di annunciarvi un CONTEST (con GIVEAWAY FINALE!) nato dalla collaborazione tra me e Riccardo, alias @pilotadaieri. Ho conosciuto Riccardo qui, nel mondo virtuale, e l'amicizia e lo scambio di scritture che ne è seguito è uno dei motivi che non mi hanno ancora fatto passare sul mio cellulare con… Continue reading L’alibi imperfetto: CONTEST con GIVEAWAY!!!

RaccontAmi

Racconti da un titolo: Chilean Electric, pt 2 (conclusione)

“Allora, mijo, tieni bene gli occhi aperti. Tu hai un solo compito, assicurarti che la luce sia spenta, altrimenti faccio la fine della mariposa.” “Della falena, papà, sono le falene che si bruciano con la luce.” “Pure un figlio saputello mi doveva capitare! Pi, è spenta la luce?” “Certo!” “Hai ricontrollato?” “Due volte, come mi… Continue reading Racconti da un titolo: Chilean Electric, pt 2 (conclusione)