altro

WRAP UP DI APRILE

Complice la #quarantena, ad aprile ho letto molto, arrivando alla quota otto libri. 

Queste le mie letture con voto, in breve: 

  • Cecità di Saramago. Voto: 4.5. Angoscioso e ipnotico 
  • Ofelia di Stevenson. Voto: 2. Noioso e con personaggi bidimensionali 
  • Come una storia d’amore di Terranova. Voto: 4. Racconti romani, fragili e umani. E grazie alla Libreria del Golem che me lo ha mandato nel pacchetto a sorpresa. 
  • Questo è il mio sangue di Tiebaud. Voto: 4. Saggio sulle mestruazioni. Divertente e illuminante 
  • La ciociara di Moravia. Voto: 4. Tragico e attuale 
  • Un nome da Torero di Sepulveda. Voto: 3.5. Avventuroso ma difficile 
  • Lettera a un bambino mai nato di Fallaci. Voto: 4. Intenso e personale 
  • Madame Bovary. Voto: 3.5. Difficile ma alla fine ne è valsa la pena. 

Ho anche fatto scorpacciata di Netflix, tra cui le miniserie Unhortodox e Califfato di cui vorrei parlarvi quando termino Dio odia le donne di Giuliana Sgrena.  

Sono molto contenta delle mie letture, i libri sono una via di fuga eccezionale. 

Se vi incuriosisce uno di questi titoli e volete che lo approfondisca in un post, chiedete pure. 

#qotd: che libro avete amato di più ad aprile? 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...