Recensioni Libri

Recensioni libri: Photo Therapy, Toni Bottino

Progetto senza titolo (1)

Marco è un giovane laureando in psicologia e fotoamatore. Per la sua tesi sta lavorando al progetto Photo Therapy, in cui tramite la fotografia e quello che può catturare si riesce a mostrare a pazienti con problemi di accettazione di sé la loro parte migliore, la più autentica.

Così viene contattato da Silvana, dottoressa, che gli chiede di passare una settimana a Berso, per fotografare la giovane figlia Jennifer. La ragazza, da un tragico incidente, si è chiusa in casa e in se stessa, dedicandosi solo al suo giardino. Marco dovrà scalfire giorno dopo giorno quella corazza che si è costruita, per ricordarle quanto è bella e speciale, mentre tra i due non può che nascere un sentimento profondo…

Prima di tutto, non posso non anticiparvi il fatto che il romanzo (piccolino, sono circa cento pagine) è tratto da una storia vera. Questo è l’aspetto che mi ha colpita di più e che ho amato molto della narrazione. L’idea che una splendida forma d’arte come quella della fotografia possa curare. Tutte le arti curano (basti pensare al Caviardage per la scrittura, alla pittura, alla musico-terapia…), ma è la prima volta che vedo la fotografia come mezzo. E a me, che ho sfornato un protagonista fotografo, questo aspetto è arrivato tantissimo. Avrei voluto infatti che fosse molto più approfondito, ma probabilmente l’autore non voleva dilungarsi troppo correndo il rischio di diventare didascalico.

La narrazione scorre veloce, a un occhio attento e ultimamente ipercritico come quello della sottoscritta non sfuggono leggere imprecisioni e uno stile acerbo, che però non oscura lo splendido messaggio di speranza e di rinascita che traspare da ogni capitolo.

Anche l’ambientazione, questo piccolo borgo in cui tutti si conoscono, aiuta nel dare alla narrazione quasi un ambiente fiabesco, che si allinea molto bene con la terapia portata avanti da Marco e con Jennifer, che sembra proprio una principessa triste.

Qui di seguito trovate il link Amazon:

PHOTO THERAPY

Che ne pensate della fotografia come cura? Conoscete altre terapie tramite le arti che sarebbe bello condividere?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...