RaccontAmi

Racconti da un titolo: Mi sa che fuori è primavera.

IMG_9932-01 1

Ho paura.

È così.

Niente di più semplice.

Spaventata a morte dal cambiamento.

Sarò mai davvero pronta per questo passo?

Mi sa che fuori è primavera.

Sento l’aria farsi dolce attorno a me.

Credo che il merito in fondo sia tuo, come sempre.

Dei tuoi baci veloci, della presa sicura, della voce calmante.

Di come mi fai sentire un’adulta bambina, follemente entusiasta.

Però questo animale solitario che mi vive dentro è ancora qui.

Provo a tenerlo calmo.

A non farlo scappare.

Ma è difficile.

Paura.

–VERSIONE CON DISPOSIZIONE NUMERI CASUALE (2, 2, 4, 5, 7, 6, 8, 9, 10, 10, 11, 4, 4, 3, 1)–

 

È inutile, l’animale selvatico spaventato vive sempre dentro di me.

Da una parte vorrei provare a cacciarlo, a mandarlo via.

Dall’altra è un pezzo di me, la mia natura.

È possibile trovare un compromesso che non faccia male?

Faccio i conti con le mie paure profonde.

Sento però che oggi mi sto addolcendo.

Mi sa che fuori è primavera.

Direi che è merito tuo.

L’aria che frizza.

Gli uccellini che cantano.

I tuoi occhi belli.

Le mani grandi.

La strada.

La vita.

Futuro.

 

–VERSIONE CON DISPOSIZIONE NUMERI DECRESCENTE (11, 10, 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 4, 4, 3, 2, 2, 1)–

 

PS: questo racconto NON fa parte del romanzo! Tutti gli estratti con l’# raccontidauntitololkl sono pezzi miei o di altri scrittori ispirati liberamente ai titoli degli altri romanzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...