Recensioni Libri

Recensioni Libri: Le cronache di Susetta, la zanzara che non si arricetta, Giuseppe de Stefano

Era un po’ che ronzavo attorno a questa lettura, è proprio il caso di dirlo, ed eccomi finalmente alla recensione di questo piccolo gioiellino, di Giuseppe De Stefano.

La storia è quella di Giuseppe, che da ora in poi chiameremo Peppì, e di Susetta, una zanzara zucasangue abbastanza stronza che prende domicilio in camera del ragazzo, e con cui il nostro protagonista non può che stringere amicizia, tra ovvi alti e bassi (tipo quello che Susetta lo sveglia in piena notte per chiacchierare…)

L’amore-odio tra i due attraversa tratti esilaranti, comici (io ho amato profondamente ogni citazione musicale-telefilmica, Ramon lo scarrafon che fa Pablo Escobar mi ha piegata in due!) fino a diventare un’amicizia sincera e profonda.

La narrazione passa dal comico al serio via via che l’estate si va spegnendo, con una maturità sempre maggiore anche nei nostri due personaggi. Proprio come l’estate, prima frizzante ed elettrica, poi malinconica, con i primi venti di settembre…

A livello di scrittura, non c’è niente da fare. Il ragazzo sa scrivere. Mantenere un romanzo basato, almeno per la maggior parte, su quelli che potremmo definire sketch (la narrazione degli eventi diventa protagonista solo versa la fine, tutto il corpo centrale è concentrato sul rapporto tra Peppì e Susetta a suon di battute) non è mica cosa da niente. Riesce bene a pochi, pochissimi, e infatti lo stile e l’intenzione di Giuseppe hanno subito suscitato in me una certa somiglianza con Stefano Benni. La cosa più bella, però, è il messaggio che il romanzo porta con sé, quello della nascita di un’amicizia che sembra impossibile, del vedere il buono ovunque.

Il finale poi, è da dieci. Perfetto, dolcissimo.

Due parole vanno spese anche per l’edizione in sé. La cura in questo libricino è davvero eccezionale, non solo per la copertina, ma soprattutto per la grafica interna, condita da disegni, da fogli che sembrano presi da un taccuino. Insomma, la ABE è una realtà editoriale che ha un sacco da dare, e vi invito caldissimamente a conoscerli!

QUI il link al libro sul sito dell’editore.

Ricordatevi sempre che acquistare un libro di un autore emergente è come un’indulgenza, cancella i peccati. Amen.

 

2 pensieri riguardo “Recensioni Libri: Le cronache di Susetta, la zanzara che non si arricetta, Giuseppe de Stefano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...