RaccontAmi

Racconti da un Titolo: Caffè Amaro.

20181104_121304-01

Caffè amaro,

come sempre, ma con un tassello di cioccolato fondente in fondo alla mia tazzina preferita, quella blu. Adoro il rumore di quando si spezza la tavoletta, perché è l’unico caso in cui non sembra una rottura, ma una creazione.

Penso che sia lo stesso identico rumore che abbiamo fatto noi.

Non a caso Napoleone a Waterloo aveva perso la battaglia, tutto torna, e io stessa ero stata costretta a una ritirata rovinosa.

Poi un filo d’oro, come nell’arte giapponese che tanto ami, che le cose rotte si possono sistemare, a volte, e ogni cicatrice diventa non il segno di una sconfitta ma un’autostrada da percorrere con le dita durante le sere in cui fa troppo caldo per dormire.

Di là, in salotto, suona una canzone di Elvis. Love me tender.

 

 

PS: nuova rubrica, ovviamente, in cui mi permetto di scrivere un piccolo racconto prendendo spunto dal titolo di altri libri! Se vi andasse di continuare il gioco, ne sarei entusiasta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...