altro · MartedìIncipit

MartedìIncipit: Lolita, Vladimir Nabokov.

20180922_121321-01

Ma non voglio crederci, questa folle sta iniziando una nuova rubrica?

Sì, cari, potete contarci!

Perché mi sono accorta, se mai ce ne fosse bisogno, che ho davvero uno stramonte (neologismo) di libri da leggere. Non so quando li leggerò e se mai arriverò a dar loro il giusto lustro (wow, che allitterazione!) e ho deciso di farlo così, portandovi solo il loro incipit.

Sceglierò di volta in volta se scriverci due parole in merito o no, chi lo sa!

Iniziamo però col botto, con uno degli incipit più belli della storia, quello di LOLITA.

“Lolita. Luce della mia vita. Fuoco dei miei lombi. Mio peccato, anima mia.

Lo-li-ta: la punta della lingua compie un percorso di tre passi sul palato per battere, al terzo, contro i denti.

Lo-li-ta.”

 

E niente, dai, io vado a coltivare patate.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...