Is it worth?

Lo so, sto facendo un appello al nulla. E non ho nemmeno voglia di lasciarmi andare ai vittimismi della serie “tanto non interessa a nessuno”. Non ho quattro anni, nessuno di noi ha quattro anni, e siamo tutti adulti. La verità è che mi sono rotta i coglioni. Mi sono davvero rotta i coglioni di starmene in equilibrio, mentre con la testa penso di volare e invece ho ancora ai piedi le scarpe di piombo, come la bimba speciale di Riggs che se non la legavi con lo spago ti scappava via. Il bello di immaginare è quella safety zone, quel vedo non vedo del reale. “Una cosa non vera è meno reale?”. Mi sono sempre detta di no, che quello che immagino è vero quanto il risotto che ho mangiato questa sera. Vero quanto il portone verde chiuso (e non in senso metaforico), con me fuori, con la mia valigia (verde, anche la valigia. Devo iniziare a credere che il verde mi porti sfiga? Cazzo, è verde anche la camera questa sera! No, fanculo, io la mia valigia verde la adoro e non la cambio). Vero quanto la voce senza voce al telefono (e questo non è da adulta, nossignora), vero quanto la cena al tavolo più in disparte perché tu non fai parte di quella elite scelta di donne che quando piange è figa. No. Io, che sono figa di base, quando piango mi sfascio. Io a questo punto mi sfilo le scarpe e salto. Se poi sarò davvero in grado di volare, nel caso fossi anche io una bambina speciale, molto bene. Nel caso mi dovessi sfracellare, tant’è. Tanto non importa a nessuno, no? Ma noi non abbiamo quattro anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...