Pancakes.

Caro diario,

 

oggi ho fatto i pancakes. Sono scivolata fuori da sogni senza senso, senza scopo, con la voglia di fare qualcosa di concreto.

Piccoli gesti d’amore che sistemino tutto. Mi muovo a rilento nella cucina stretta, tra i fornelli ancora ingombri della cena appena passata. Aggiungo caos al caos, come una moderna Eris che ha il trucco sciupato sotto gli occhi e una piega orrenda ai capelli.

Piccoli gesti d’amore che cancellino anche solo per un’ora la vita fuori dalla nostra finestra, i sogni infranti e le aspettative disilluse.

Lo sciroppo d’acero è andato a male, con i pancakes dovremo mangiarci solo quel che resta della confettura di ciliege.

Il caffè è appena salito, quando ti affacci alla porta.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...