Cose che non ho mai avuto.

Pranzo. Non so perché penso alla frase Hic sunt leones. Questo mi fa pensare agli zainetti Hic Sunt Leones, quei monospalla carinissimi che avevano la metà dei miei compagni delle superiori che costavano un occhio della testa. Questo ancora mi fa pensare a sua volta a tutte le cose che non ho mai avuto (classico giro mentale).

Non ho mai avuto:

-Iphone, Ipod, Ipad, Istocazzo. Zero. Unicamente Nokia e per sentire la musica un MP3 bianco con vaga forma fallica. Il suddetto MP3 funziona ancora una meraviglia come chiavetta usb e mi fa sentire le canzoni in auto.

-Scarpe della Nike. A me avevano preso delle finte Nike, dove avevo scritto frasi dei Muse.

-Pasqualone and Co. Ho scoperto tanti anni dopo che sono pieni di fuffa e che i miei hanno risparmiato un sacco di soldi.

-Una cameretta tutta mia. Top delle cose che non ho mai avuto, durante la giovinezza ho condiviso con mio fratello un pezzo di salotto (e intanto io guardavo la tivù fino a tardi tiè), e adesso invece divido la camera signorile con il tipo che mi gira per casa in pantaloncini.

Tutto questo trip mentale, fatto nei pochi minuti che mi separavano dall’addentare il pranzo, mi ha fatto invece considerare quello che ho avuto.

-Torta con Vegeta e Bulma per i miei undici anni.

-Biglietto di benvenuto all’aeroporto da parte dei miei amici con scritto: “Imperatrice di Napolinopoli”.

-Un rapimento per essere portata a ubriacarmi a Bologna.

-Un braccialetto di Tiffany.

E tutto questo mi ha fatto essere un po’ più felice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...