Corri e non pensare.

Oggi ho sentito l’istinto irrefrenabile di andare a correre. Per concentrarmi per un quarto d’ora sui miei polmoni, sulle gambe, sulla musica che però faceva schifo. Mi serve una playlist. Per non pensare all’ufficio, ai contentini per farti sentire meno pesante lo sbattimento. Per non pensare all’editor che non risponde, ai concorsi che non sai come sono andati, per non pensare a giugno, alla nipote che sta arrivando e ai casini della tua famiglia. Per non pensare che hai paura di non essere più capace di vivere nel presente, o sempre nel passato o sempre nel futuro. Per non pensare che hai paura di crescere, che hai paura che si diventi due universi paralleli le cui strade non si incrociano più.

Per pensare solo alla strada, al fatto che non respiro, al fatto che mi doppia chiunque nonostante la competitività che ho in testa.

Basta. Calmati per un attimo. Inizia il tuo nuovo progetto occupaspazioepensieri. Prendi uno dei personaggi buoni che hai nella scatolina e dagli voce, invece di pensare solo a quelli vecchi.

Che tanto sono lì. E ti mancano. Lo so. E sei preoccupata per loro. So anche quello.

Ma questi monologhi che fai in macchina iniziano a stufare perfino lo Stitch appeso allo specchietto retrovisore, che pure prova a sorriderti.

Cambia musica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...