Non ci sono discoteche a Venezia.

A Venezia non ci sono discoteche. Lasciate perdere i siti che ve le elencano. Non esistono. Come animali mitologici, ci sono solo i circoli, i club. E comunque, chiudono tutti alle due.
Esistono altre cose, di notte a Venezia.
Ci sono i baristi che vi fanno quattro vodka lemon (“Cosa volete, un vodka lemon?” “Ma sì dai..” “Quattro vodka lemon. Ve li faccio forti?””Forti, forti”) anche con le serrande abbassate e il pavimento lavato.
Poi ci possono essere due fioi, sperando di scriverlo giusto, che vi trovano sedute su un ponte e si propongono di accompagnarvi in Rialto. I due fioi in questione vi portano in Rialto, vi fanno derubare di tutte le rose rimaste un ambulante in cambio di un paio di sigarette, vi portano perfino in San Marco, vi aiutano a camminare ben dritte quando serve e vi parlano in veneziano (che tanto voleva ascoltare qualcuno…)
A Venezia di notte, ma anche a casa mia, ci sono le amiche che si atteggiano a contesse quando vengono fotografate, quelle che diventano mamma grizzly e quelle che vogliono per forza fare le pazzie.
Passate una notte a Venezia e chi sa cosa potreste trovarci voi, se non altro il piacere di vedere piazza San Marco deserta e di fotografare il Ponte dei Sospiri senza nessuno tra le palle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...