What’s Left of me.

Quando finisci il tuo Martedì lavorativo ben un’ora dopo il tuo orario ci sono poche cose che puoi fare. Puoi continuare a sbuffare e lamentarti come un dannato, puoi guardare fuori dal finestino con lo sguardo vacuo o puoi mettere il tuo mp3 blu e lasciare che il random scelga per te.
Come se lo sapesse, mi tira fuori dal calderone Bon Jovi. La canzone è “What’s Left of Me” del nuovo album.
Di quella canzone io mi prendo solo “the smell of paper and ink on my hands”. L’odore delle penne, che mordicchio sempre, e quello della carta.
Oggi non ho proprio voglia di unirmi all’esrcito degli sbuffatori.
Io canto con Jon fino a farmi mancare il fiato, e cerco tra i miei fogli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...